Obiettivo

Il Dealer Network Study analizza l’organizzazione delle reti dei marchi autovetture in Italia con l’obiettivo di osservare l’approccio distributivo dei brand, dalla presenza nel territorio alle politiche attuate, per servire il mercato in modo ottimale.

Contenuti

L’insieme dei touchpoint per l’attività di vendita e assistenza e le scelte di gestione del business attraverso il Dealer, rispetto a cui lo Studio offre un quadro omogeneo, consentono di delineare l’orientamento dei marchi in risposta al consumatore.

Metodologia

Il Report completo, organizzato in più Release, prevede l’analisi quali-quantitativa della struttura delle reti (di vendita e assistenza), delle politiche di gestione per l’attività di vendita vetture e delle performance medie generate (vendita e assistenza), considerando in particolare quelle dei Top50 Dealer in Italia.

  1. Struttura delle reti – Lo studio presenta l’assetto delle reti in termini di mandati e outlet (punti vendita o assistenza) aggiornato a gennaio 2022, mostrando l’evoluzione dal 2018. Viene analizzata in seguito la distribuzione dei punti vendita dei marchi fra aree metropolitane, urbane e rurali e il turnover di imprenditori e mandati per provincia. Si considera inoltre la concentrazione imprenditoriale e il grado di multi-brand nel portafoglio marchi e nelle sedi.
  2. Politiche di gestione nella Vendita – L’analisi prosegue offrendo una panoramica delle politiche attuate presso la rete per la vendita delle vetture. Sarà considerato il supporto alla rete tenendo conto delle leve a disposizione del marchio per delineare standard e processi orientati a guidare l’experience del consumatore con il brand.
  3. Top Dealer e Performance – L’ultima release rilasciata includerà un ampio approfondimento sui Top50 Dealer Group in Italia: individuate le principali realtà imprenditoriali per fatturato (considerando l’intera compagine societaria), saranno evidenziate le loro caratteristiche in termini di portafoglio brand e localizzazione, e analizzati i risultati di performance medi. Infine saranno disponibili le vendite medie dei Dealer in Italia e il potenziale di assistenza in termini di passaggi medi teorici in officina per ciascun Riparatore della rete in base all’età del parco circolante.