Quattromilacinquecento partecipanti, più del 60% dei concessionari italiani presenti: il settore della distribuzione automobilistica si è incontrato a Verona ad Automotive Dealer Day.

E questo conferma come il comparto auto, che in Italia vale complessivamente 190 miliardi di euro, l’11% del Pil, sia dinamico e alla ricerca di nuove soluzioni in un ecosistema fortemente cambiato. L’evento resta punto di riferimento in Europa in termini di aggiornamento strategico e trend di mercato, ma – con oltre 60 sessioni tra assemblee di concessionari, workshop, meeting, incontri con la stampa e un’Area Business densa di soluzioni e servizi tra i più innovativi – si distingue anche per la capacità di promuovere relazioni di business e contaminazioni di idee.

Gli operatori sembrano ormai aver chiaro che si è di fronte ad un passaggio epocale, con la distribuzione che passa da prodotto a servizio, e che è necessario un cambio di paradigma nell’intero scenario ma anche all’interno di ciascuna realtà aziendale. Il confronto tra coloro che devono diventare parte attiva di questo cambiamento resta uno degli obiettivi alla base di Automotive Dealer Day.

I prossimi appuntamenti? L’edizione 2019 di Automotive Dealer Day sarà a Verona dal 14 al 16 maggio, mentre il 25 settembre si terrà a Milano Automotive Forum – evento rivolto ai Top Dealer e focalizzato sulle loro esigenze – il mese di novembre infine ospiterà la prima edizione del Service Day (16-17-18 novembre 2018, Brescia), il nuovo evento di Quintegia in collaborazione con AsConAuto dedicato agli operatori del service.