International Top Dealer Forum è stato occasione per ascoltare la voce di tutti i decision maker presenti alla due giorni veronese. L’esclusività dell’evento ha permesso infatti di introdurre in un paio di sessioni un’innovativa modalità interattiva di voto, per commentare live alcuni quesiti posti in relazione agli argomenti trattati durante la giornata.

Nel primo pomeriggio è stato chiesto ai partecipanti di dare la loro opinione riguardo l’importanza dell’usato e del post-vendita, temi affrontati durante i lavori della mattina, in particolare è stato chiesto quanto importante sia per un dealer tendere a un rapporto usato-nuovo maggiore o uguale di 1 a 1 e da cosa provengono nel post-vendita i benefici maggiori.

Le risposte non hanno lasciato dubbi ed hanno ulteriormente evidenziato quanto questi due temi siano strategici in questo momento per il settore automobilistico: ben il 43% dei votanti ha definito imperativo il rapporto usato-nuovo maggiore o uguale di 1 a 1, mentre addirittura il 48% dei votanti ha indicato il CRM (costruzione relazione con il cliente) come l’attività da cui provengono i benefici maggiori nel post-vendita.

L’intervento di chiusura del Forum a cura di Leonardo Buzzavo e dal titolo “Il brand di gruppo nelle relazioni con il cliente” ha offerto un’ulteriore occasione per chiedere un’opinione ai presenti e commentare poi in diretta i risultati emersi dalla votazione. È stato evidenziato quanto il brand di gruppo sia fortemente strategico per i presenti e vada giocato sempre ed in ogni occasione (54% dei votanti) o quantomeno al di fuori dei veicoli nuovi (44% dei votanti). L’84% dei votanti reputa il dealer brand per i top dealer un sigillo di qualità, anche se riconosce che il suo sviluppo viene principalmente ostacolato dalla forza eccessiva del brand della casa (84% dei votanti).