Ad inizio 2014 sono le reti autorizzate a scontare una forte contrazione, in particolare nel numero di imprenditori concessionari e di sedi fisiche di vendita (-12% nell’ultimo anno), di fronte a un mercato autovetture che mostra invece deboli segnali di ripresa, con una flessione positiva nel primo trimestre (+5,8% rispetto allo stesso periodo del 2013). Ad oggi si contano circa 1.450 imprenditori (rispetto a quasi 1.650 nel 2013) che, con poco più di 1.750 società, sono presenti in circa 3.300 strutture fisiche per l’attività di vendita (erano oltre 3.700 nel 2013). Sono gli effetti del perdurare della crisi, che ha portato diversi concessionari fuori dal business, e degli interventi di riorganizzazione operati dalle case automobilistiche per fronteggiarla, attuati per lo più in concomitanza dei rinnovi contrattuali dello scorso anno. Seguendo la logica contrattuale, tuttavia, la riduzione è in proporzione meno marcata, quantificabile nell’ordine del -9% nel numero di mandati di vendita e delle sedi intese come franchise points, sintomo dell’esigenza di mantenere il più possibile la copertura territoriale per il brand. L’effetto combinato di questi trend porta a un aumento del multi-brand in proporzione, seppur lieve, e delle vendite medie dei dealer, per mandato e punto vendita, indici incoraggianti di recupero che contribuiscono alla sostenibilità delle aziende concessionarie.

É quanto emerge in sintesi dal monitoraggio costante delle reti operato dal Centro Ricerche di Quintegia, che prevede l’attività di mappatura integrata e geo-localizzazione di tutti gli operatori nella distribuzione autorizzata, nello specifico riferita alle autovetture in ambito vendita, ma realizzata anche nel post-vendita e per i principali marchi di veicoli commerciali, industriali e moto. Ne deriva un quadro completo dell’assetto organizzativo delle reti in termini di imprenditori, ragioni sociali e mandati, punti vendita e assistenza, scendendo nel dettaglio del grado di multi-brand per sede e all’interno del portafoglio marchi dei concessionari. L’aggiornamento delle informazioni, riferito a gennaio 2014, si è appena concluso e sono disponibili su richiesta i risultati dello studio analitico Dealer Network Benchmarking 2014, sulla struttura e perfomance delle reti, ed elaborazioni dettagliate di Dealer Network Geomarketing.

Per informazioni sui contenuti dei progetti di ricerca rivolgersi ad Alberto Bet (alberto.bet@quintegia.it).