Martedì 24 Gennaio 2012 presso Palazzo Mezzanotte (Piazza degli Affari – Milano) si è tenuto Quintegia Automotive Open, consueto evento di apertura dell’anno automobilistico organizzato da Quintegia.

Chairman è stato Gabriele Maramieri, da molti anni in Quintegia ricopre attualmente la funzione di Direttore Generale in qualità di COO. In platea erano presenti oltre 200 partecipanti, tra loro concessionari, manager di case auto, operatori della filiera e giornalisti.

Nell'arco del pomeriggio si sono susseguiti gli interventi del Presidente di UNRAE (Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri) Jacques Bousquet e del Presidente di Federauto (Federazione Italiana dei Concessionari Auto) Filippo Pavan Bernacchi. In seguito Luca Montagner (Quintegia – ICDP) ha condiviso con i presenti informazioni e dati relativi alle reti distributive: numeri frutto dell’attività di elaborazione del Centro Ricerche Quintegia.

In conclusione della prima sessione è intervenuto Paolo Lanzoni, responsabile Press Relations di Mercedes-Benz Italia il quale, assieme a Andrea Zara di Enel, ha presentato i risultati della prima ricerca sulla mobilità elettrica, basata sulle esperienze dei pionieri del progetto e-mobility Italy.

Dopo il break di metà pomeriggio ha avuto luogo la cerimonia di apertura “ufficiale” dell’anno automobilistico che simbolicamente ha visto coinvolte tre ragazze in rappresentanza dei principali soggetti operanti nel mondo automotive italiano, ovvero i concessionari, le case automobilistiche e gli operatori della supply chain.

E’ stata poi presentata in anteprima la decima edizione di Automotive Dealer Day che si terrà a Verona il 15-16-17 maggio 2012 presso il Centro Congressi di VeronaFiere.

A seguire Leonardo Buzzavo (Presidente di Quintegia – Università Ca’ Foscari Venezia) ha condiviso con i presenti alcune anticipazioni sui dati che stanno emergendo dalle interviste che il team di Quintegia sta raccogliendo attraverso Automotive Dealer Tour (momento di incontro con i concessionari italiani, confronto ed analisi che si concluderà nel mese di marzo).

La giornata si è conclusa con l’intervento di Roberto Bonzio, giornalista, che ha da poco lasciato l'agenzia internazionale Reuters per dare vita a "Italiani di Frontiera", una iniziativa che ha l’obiettivo di richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica sulle eccezionali capacità imprenditoriali degli italiani in Italia e all'estero.

La rassegna stampa e ulteriori informazioni sull’evento sono disponibili sul sito ufficiale www.automotiveopen.it