International Top Dealer Forum si è aperto con il consueto International Cocktail[&]Dinner, aperitivo e cena dedicati al networking e sponsorizzati da AutoScout24.

A conclusione della serata Vincenzo Bozzo (CEO di AutoScout24) e Leonardo Buzzavo (Presidente di Quintegia) hanno presentato, in anteprima ai partecipanti dell'evento, una sintesi dei risultati dell'indagine "The cars of Tomorrow", da poco conclusasi, che ha coinvolto i consumatori europei.
La ricerca condotta su un campione di 8.800 cittadini di otto paesi europei (tra cui l'Italia) ha avuto come obiettivo quello di far emergere le esigenze degli automobilisti al fine di orientare il mercato dell'auto verso soluzioni sempre più a misura di consumatore.

Si è così scoperto che le caratteristiche fondamentali dell'auto di domani dovranno essere: sicurezza, bassi consumi, attenzione all'ambiente, comfort, piacere di guida. L'auto che piano piano perde il suo ruolo di status symbol diventando, prima di tutto, mezzo in grado di adattarsi alle esigenze dei singoli.

Non decolla il carsharing ma rimane la volontà di possedere un automezzo che sia sempre più "connesso", sicuro e intelligente per aiutare l'automobilista a muoversi nel traffico e affrontare gli imprevisti.

Cosa cambia quindi per i dealer? Senza dubbio il mercato sta cambiando offrendo nuove e interessanti opportunità per chi le saprà cogliere. E-call, diagnosi remota, servizi di infotainment potrebbero diventare nuove occasioni di business per coloro i quali sapranno precorrere i tempi.

E' possibile rivivere i momenti salienti attraverso il video experience della serata.